Italia meta preferita dagli italiani anche per l’estate 2018

Italia meta preferita dagli italiani anche per l’estate 2018

 

E’ solitamente dopo il solstizio d’estate che la stagione estiva entra davvero nel vivo e così, per chi già non lo avesse fatto in anticipo, è giunto il momento di programmare le vacanze per l’estate 2018. Innanzitutto, secondo uno studio effettuato dal Touring Club Italiano, un dato confortante riguarda la percentuale di italiani che andrà in vacanza che, secondo le intenzioni di viaggio, dovrebbe essere del 90% per un periodo medio di 12 giorni. Per quanto riguarda il periodo, è sempre agosto a farla da padrone (38%), seguito a breve distanza da luglio (31%) ma è significativo come settembre (16%) abbia ormai superato giugno (10%) come terza scelta degli italiani che in grande maggioranza (61%) preferiscono trascorrere le vacanze nel nostro paese.

Sono, invece, eterogenee, le destinazioni ma è comunque il Trentino Alto Adige, grazie a Val di Fassa, Val Pusterla e Val di Sole, con il 16% a risultare la regione con il maggior numero di preferenze seguito dalla Sicilia con il 12% ( Lampedusa, Egadi ed Eolie le destinazioni più gettonate) mentre la Sardegna (Costa Smeralda, Villasimius e Costa Rei) e la Puglia (Salento, Tremiti e Gargano) occupano a pari merito il terzo posto con l’11%. Sono principalmente le famiglie o le coppie ad andare in vacanza (65%) e le sistemazioni preferite sono hotel e villaggi turistici (48% in totale), seguiti dagli appartamenti in affitto (23%).

Scendono notevolmente, invece, i campeggi (9%) e le seconde case di proprietà (6%). Per quanto riguarda l’estero, è invece la Grecia con il 13% la destinazione preferita, sia per il patrimonio artistico-culturale, sia per la bellezza del mare, seguita da Francia (Corsica, Bretagna, Normandia e Provenza) e Spagna (Baleari, Canarie e Barcellona). Da questo dato si conferma la tendenza degli italiani ad evitare il mare del nord Africa mentre il secondo posto della Francia, al contrario, dimostra un ritrovato senso di sicurezza dopo gli attentati terroristici degli ultimi anni. Differente l’approccio alla vacanza tra Italia ed estero, visto che nel nostro paese gli italiani prediligono un approccio alla vacanza più “stanziale” (37%) mentre all’estero si preferiscono le escursioni ed i tour (70%). Chiudiamo con la ragione per la quale gli italiani vanno in vacanza che per la maggioranza è “staccare la spina” (32%) anche se è confortante il 29% ottenuto da “conoscere ed imparare”.

Arriva la bella stagione: è già tempo di partire

Arriva la bella stagione: è già tempo di partire

 Il freddo ha messo a dura prova l’Italia nelle ultime settimane ma con la Pasqua e la bella stagione ormai alle porte, gli italiani cominciano a pensare a dove trascorrere qualche giorno di vacanza nei primi giorni di primavera, che quest’anno coincideranno più o meno con il ponte pasquale visto che la Pasqua cadrà domenica 1 aprile.

E quindi, quali saranno le mete più gettonate da quei fortunati che avranno la possibilità di staccare per qualche giorno dalla routine quotidiana?

Le capitali europee sono sempre una delle mete più gettonate, in particolare le città dell’est come Praga, ricca di mercatini in questo periodo dell’anno, e Budapest, dove si terrà il consueto festival di primavera. Altra meta di un certo appeal è certamente Amsterdam dove, in concomitanza con la Pasqua, si terrà il festival dei tulipani, ovvero una kermesse interamente dedicati ai fiori olandesi per antonomasia nonostante siano originari dell’impero ottomano. Altra città da tenere in grande considerazione, anche per il clima decisamente più mite rispetto alle città citate finora, è sicuramente Lisbona visto che la principale città del Portogallo è stata votata come miglior destinazione del mondo dove trascorrere un breve soggiorno agli ultimi World Travel Award.

Oltre a queste vi è Londra che pare essere la città europea preferita dagli italiani per le vacanze pasquali, senza dimenticare la vivace e multiculturale Berlino, passando per Dublino che, probabilmente, offre il meglio di sé proprio durante i mesi primaverili.

Se, invece, avete più soldi da spendere e più giorni da trascorrere in vacanza avrete sempre la possibilità di volare in un luogo paradisiaco come il Belize, ottimo da visitare in aprile perché il caldo non è ancora afoso così come in Florida dove le temperature sono già calde ma soprattutto non è ancora stagione di uragani. Se però siete amanti delle città non vi resta che virare sull’intramontabile New York ma se proprio non potete recarvi oltreconfine andate sul sicuro e scegliete l’Italia, paese ideale per city break, viaggi di cultura e paesaggi mozzafiato.

ANCHE IN ITALIA ARRIVA IL VIAGGIO A SORPRESA

ANCHE IN ITALIA ARRIVA IL VIAGGIO A SORPRESA

Dopo il successo conseguito negli Stati Uniti, sbarca anche in Italia, grazie alla start up italo-spagnola FlyKube, la possibilità di organizzare brevi vacanze completamente al buio pagando una cifra decisamente ridotta a patto che si sia disposti a rinunciare all’organizzazione del viaggio e ad avere una certa elasticità riguardo alla meta o al giorno di partenza e così, dopo le vacanze low cost e last minute, la nuova frontiera del viaggio sarà “al buio”.

Questo servizio è ovviamente indirizzato ai viaggiatori più giovani che, notoriamente, hanno un budget ridotto ma può essere utilizzato da chiunque sia dotato di un minimo di spirito di avventura o semplicemente sia amante delle sorprese.

I prezzi sono davvero esigui visto che la base è di soli 100 euro a patto di non conoscere né il luogo della vacanza né la data precisa di partenza con le uniche certezze, in caso decideste di optare per questo pacchetto, rappresentate dal mese di partenza e dall’aeroporto dal quale

vi imbarcherete (scelto tra i cinque disponibili che sono Milano, Roma, Venezia, Napoli e Firenze). Se sceglierete questo pacchetto conoscerete data di partenza e destinazione cinque giorni prima del volo di andata ma questo ovviamente è il pacchetto base e quindi quello che riserva il maggior numero di sorprese ma è chiaro che, pagando qualche cosa di più, è possibile aumentare il numero di opzioni relative al vostro viaggio scegliendo il giorno esatto di partenza (da venerdì a domenica o da sabato a lunedì) con l’unica incognita rappresentata dalla destinazione che vi verrà comunicata, insieme a tutte le informazioni relative al vostro soggiorno, due giorni prima della partenza. L’idea è interessante e le opzioni per personalizzare il viaggio a seconda delle proprie esigenze, del proprio budget o della voglia di avventura sono molte. Anche lo standard degli hotel non sembra male visto che si tratta di comunque di 3 o 4 stelle, tutti situati in zone centrali o quasi. Vedremo se questa idea di vacanza, che tanto successo ha avuto negli Stati Uniti, sfonderà anche in Italia.

VACANZE? GLI ITALIANI PREFERISCONO L’ITALIA

VACANZE? GLI ITALIANI PREFERISCONO L’ITALIA

Siamo ormai nel pieno dell’estate e per un settore come quello delle vacanze è tempo dei primi bilanci con un dato che salta immediatamente all’occhio: secondo uno studio della Coldiretti, dei 38 milioni di italiani che vanno in vacanza, il 78% decide di restare in Italia. Una delle ragioni principali di questa decisione è la paura del terrorismo che, a quanto pare, condiziona la scelta della meta delle ferie soprattutto per gli over 35. A farne le spese sono principalmente paesi considerati a rischio di attacchi terroristici o con situazioni politiche che non danno sicurezza come ad esempio la Turchia, dove esattamente un anno fa è stato sventato il golpe contro il presidente Erdoğan che, una volta tornato al comando del paese, si è ulteriormente allontanato dall’Unione Europea. Ai minimi storici anche i paesi nordafricani come Egitto e Tunisia, per anni tra le mete preferite dagli italiani. L’altro lato della medaglia è che l’Italia, con tutto il patrimonio che ha da offrire, torna finalmente ad essere tra le mete preferite dagli italiani ma anche dai turisti stranieri. È infatti in aumento anche il dato di questi ultimi che, molto probabilmente, decidono di visitare il nostro paese oltre che per le bellezze naturali/artistiche ed il cibo anche perché considerano l’Italia un paese relativamente sicuro.

Per quanto riguarda le mete è ovviamente il mare a farla da padrone (69%), seguito da montagna (17%) e campagna (scelta dal 9% dei vacanzieri).

Buone notizie anche per il settore food visto che, sempre secondo la Coldiretti, un terzo dei soldi spesi dai turisti durante le proprie vacanze se ne va per il cibo. La spesa è equamente ripartita tra beni da consumare a tavola per chi affitta appartamenti ma anche per ristoranti, trattorie, pizzerie, agriturismi, ecc.

In crescita anche i dati relativi a street food e specialità enogastronomiche: le prime preferite dai giovani e dalle famiglie, le seconde dagli amanti del cibo di qualità che non disdegnano di gustare le molte prelibatezze prodotte sul territorio italiano durante le vacanze. A questo proposito è importante sottolineare come l’Italia sia leader mondiale assoluto per quanto riguarda il turismo enogastronomico grazie a 292 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e a 415 vini Doc/Docg.

UN PAESE TRA CULTURA E BELLEZZA

UN PAESE TRA CULTURA E BELLEZZA

Ancora una volta, per il secondo anno consecutivo, il patrimonio culturale italiano non conosce crisi. Questo è emerso dall’annuale rapporto “Io sono Cultura” di Fondazione Symbola e Unioncamere: continua a crescere il peso economico della cultura per il sistema Italia, sfiorando i 250 miliardi di euro annui, confermandosi come il motore trainante dell’economia italiana. Tra le località che contribuiscono ad aumentare il giro d’affari la provincia di Milano e il Lazio.

Ma l’Italia della bellezza artistica e culturale non esclude di certo sud e isole, altrettanto ricche di bellezze paesaggistiche e naturali. Scopri tutte le location più esclusive selezionate per te e prenota la tua vacanza in Italia.

IL CIELO ITALIANO TUTTO DA SCOPRIRE

IL CIELO ITALIANO TUTTO DA SCOPRIRE

Di certo è una delle esperienze da provare almeno una volta nella vita. Per rendere indimenticabili le tue vacanze, concediti l’ebrezza di volare nel mondo del lusso. Vivi un’avventura a cielo aperto a bordo di una mongolfiera. Balloon Team Italia propone innumerevoli servizi per rendere speciale ed esclusivo il tuo volo. Scopri tutti gli itinerari e goditi la fantastica visuale sulle location più incantevoli del Bel Paese.

LA TUA SPIAGGIA IMMERSA NEL MARE

LA TUA SPIAGGIA IMMERSA NEL MARE

E’ la vacanza ideale per chi ama la libertà, il profumo del mare e l’avventura. L’avventura nel mondo del lusso! Niente spiagge affollate allora… Chiudi gli occhi e immagina di essere già a bordo di un veliero dove tutto il resto non esiste.

Abbiamo selezionato per te gli itinerari migliori e le location più esclusive. Visita la sezione dedicata alle vacanze in barca a vela alla scoperta delle Isole Eolie  o della Sardegna, prenota la tua vacanza e prepara la valigia con gli outfit più glam.

Per essere sempre al top visita la sezione Fashion: costumi rigorosamente Made in Italy realizzati con materiali pregiati, abiti e accessori da indossare per i tuoi party più chic!

PUGLIA: META TURISTICA 2016 PER ITALIANI E STRANIERI

PUGLIA: META TURISTICA 2016 PER ITALIANI E STRANIERI

Un’estate 2016 caratterizzata da un segno positivo per l’Italia: il turismo, secondo un’indagine commissionata da Confesercenti nazionale, sta attraversando una fase di crescita. Sud Italia e Isole le mete preferite dagli stranieri (tedeschi, francesi e inglesi), ma sono soprattutto dagli italiani, che hanno contribuito ad accrescere il numero di viaggiatori alla scoperta del Mezzogiorno.

Sul podio la Puglia, che registra un +16% di presenze rispetto allo scorso anno, seguita da Sicilia e Sardegna.
Tra i prodotti turistici più gettonanti per l’estate 2016 turismo verde, turismo culturale e d’arte, turismo fitness e benessere, e turismo balneare.

Scopri tutte le location più esclusive pensate per vivere una vacanza da sogno in Puglia

TURISMO DEL LUSSO: NON SOLO CRESCITA, MA ANCHE EVOLUZIONE

TURISMO DEL LUSSO: NON SOLO CRESCITA, MA ANCHE EVOLUZIONE

Nel 2015 il turismo del lusso ha registrato un vero e proprio boom di crescita, tra il 10% e il 20%. Sono sempre più numerosi i turisti alla ricerca di un viaggio esclusivo. E la posizione centrale occupata dal Luxury World all’interno della Borsa Internazionale del Turismo, conclusasi il 13 Febbraio, non è assolutamente una coincidenza.

Ma non si tratta di un semplice sviluppo del settore. Rispetto al passato, infatti, è importante sottolineare un cambiamento proprio nella definizione di “lusso”. Per molti anni, infatti, il turismo di alta gamma è stato associato a particolari località turistiche di grande immagine, percepite pertanto come esclusive; oggi, invece, sono le singole esperienze di viaggio, in termini di strutture ricettive, servizi e opzioni presenti sul territorio a tracciare confini più netti del concetto “lusso”. In altre parole diventa essenziale un’esperienza di viaggio assolutamente personalizzata, unica e irripetibile, per l’appunto non accessibile a tutti.

In questo contesto, il Made in Italy e più in particolare il turismo enogastronomico tende ad acquisire maggiore valore, confermandosi ancora una volta forte attrattiva turistica. Il cibo e la degustazione di prodotti tipici rappresentano, infatti, una delle principali motivazioni che spingono sia i viaggiatori italiani che stranieri a visitare il Bel Paese.

Insomma, la Luxury life è praticabile a condizione che vi sia un’offerta che lo consenta. Il trend del momento richiede dunque un’offerta confezionata su misura, per rendere singolare qualsiasi esperienza di viaggio. Tendenza che si riscontra anche nelle parole di Corrado Peraboni, AD di Fiera Milano: “Oggi ci si chiede sempre di più cosa andare a fare e non soltanto dove andare, e per questo è fondamentale la valorizzazione delle esperienze di viaggio e non soltanto della destinazione. Seguendo questo filone, stiamo già lavorando all’edizione 2017 di BIT, con l’obiettivo di affinare ancora di più la segmentazione e di rispondere al meglio alle richieste del mercato”.

Visita la sezione dedicata al Turismo in Italia 

VERY ITALIAN STYLE VOLA OLTREOCEANO!

VERY ITALIAN STYLE VOLA OLTREOCEANO!

Very Italian Style – il portale vetrina specializzato in design, food, fashion, holiday made in italy – continua la sua fortunata campagna advertising sulle più autorevoli testate internazionali. Dopo Elle e Marie Claire, ora è la volta de Il Sole 24 Ore, punto di riferimento per l’economia italiana e per il mercato d’alta gamma e dello stile di vita esclusivo made in italy.

Per aumentare la visibilità e la notorietà del portale e eleggere Very Italian Style a leader del vero lifestyle italiano, la campagna advertising è anche su Facebook e Google Adwords.

Il successo della strategia di comunicazione è evidenziato dai dati delle performance: a giudicare dalle Aree Geografiche di provenienza delle visualizzazioni del sito www.VeryItalianStyle.it, l’obiettivo di colpire il proprio target a livello estero è stato raggiunto. Nella mappa si vede, in particolare, che gli utenti più attivi sono in Brasile (San Paolo), Inghilterra (Londra), India (New Delhi), Paesi del Golfo (Dubai, Abu Dhabi), esattamente i mercati che l’azienda si era preposta di aggredire.