#Riomangioitaliano è l’hashtag lanciato da Coni e Coldiretti per celebrare l’accordo che porterà il menù tricolore in Brasile, durante le Olimpiadi 2016.

Il Made in Italy, dunque, farà da padrone a Casa Italia. Se da un lato è vero che gli atleti hanno bisogno del buon cibo per affrontare al meglio le prove, dall’altro, l’accordo siglato tra Coni e Coldiretti ha un obiettivo ben più importante: contrastare il fenomeno dell’Italian sounding.

Il Brasile, infatti, è tra i protagonisti principali della contraffazione del cibo italiano provocando al Bel Paese gravi danni in termini di immagine oltre che economici.

Le cifre parlano da sole: il falso Made in Italy a tavola vale nel mondo 60 miliardi di euro, quasi il doppio del valore delle esportazioni dei prodotti alimentari originali.

Scopri i prodotti del vero Made in Italy .