Grande attesa per l’evento che invaderà come ogni anno la bella Firenze: Pitti Uomo, il salone internazionale della la moda maschile giunto alla 90esima edizione.

Più di 1220 brand, di cui 536 in arrivo dall’estero, presenteranno le loro creazioni. Di strada ne ha fatta Pitti Uomo in questi anni… Alla prima edizione erano presenti 43 aziende, 536 buyer, di cui 98 dall’estero, come affermato dall’amministratore delegato di Pitti Immagine. Oggi si attendono 9.000 compratori da tutte le parti del mondo e 30.000 visitatori. Numeri che saranno veri e propri protagonisti del salone internazionale. Pitti Lucky Numbers, infatti, è il tema del 2016: numeri scaramantici, simboli estetici, numeri che fanno parte della nostra vita.

La cena di gala prevista per il 13 giugno aprirà le danze consacrando ufficialmente l’accordo triennale di collaborazione culturale tra Centro Moda, Pitti Immagine e le Gallerie degli Uffizi. Un connubio perfetto tra Arte e Moda grazie al quale verranno realizzate tre mostre: la prima ripercorrerà la carriera fotografica del maestro Karl Lagerfeld.

Visita la sezione dedicata al Fashion Made in Italy