La prossima edizione di Milano Moda Donna animerà Milano dal 24 al 29 febbraio 2016 con novità di grande rilievo.

Per l’inaugurazione delle sfilate è previsto l’intervento del premier Matteo Renzi, che presenzierà anche all’evento conclusivo legato alla sostenibilità, a testimonianza della vicinanza e dell’attenzione di tutte le Istituzioni nazionali e locali al sistema moda e della centralità di Milano per questo come per altri settori produttivi del Paese.

Il closing event è dedicato a un argomento di particolare attualità: la sostenibilità, la macrotendenza di business che è emersa anche durante Enermanagement 2015, l’ultima conferenza della Fire (Federazione italiana per l’uso razionale dell’energia) dedicata alla gestione intelligente dell’energia. “A sustainable drink for a sustainable fashion” – previsto lunedì 29 febbraio – è l’evento durante il quale la Camera della Moda, rappresentata da Carlo Capasa, presenterà le “Linee Guida sui requisiti eco-tossicologici per gli articoli di abbigliamento, pelletteria, calzature e accessori” sviluppate in collaborazione con Sistema Moda Italia, Federchimica, Associazione Tessile e Salute e Altagamma.

Accanto ai media più tradizionali, sui megaschermi dislocati nei punti nevralgici della città saranno trasmessi video delle sfilate e contenuti speciali. Ma la novità più esclusiva della kermesse è in chiave social: #MFW by Twitter Mirror. Ideato in con collaborazione Twitter Italia, è una sorta di specchio magico che racconterà live la fashion week dal profilo @cameramoda. Inoltre, scaricando l’app Twitter Q&A, sarà possibile seguire le conversazioni dei protagonisti di Milano Moda Donna.

Visita la sezione dedicata al Fashion Made in Italy